Click for RSS Feed

Official Home of Wiggle High5 Pro Cycling

NextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnail
wiggle-honda-pro-cycling-sponsors-117x76
kask
koo
thumbs_skinskopie
srm1
champion-system-logo
goexpro
Stampa
thumbs_mucoff
bont_thumb
high5_thumb
scicon_thumb
jessnew
thumbs_astutenew
honda_power_of_dreams_logo
colnago_0
tacx_velke
look-logo
deda

Elisa Longo Borghini Blog: “mai perdere l’ abitudine”

Ciao a tutti!

Come i mesi passati, vi racconto un po’ cosa sta succedendo in questo periodo.

Luglio è stato veramente ricco di appuntamenti: Il Giro Rosa e La Course hanno portato via tante energie ma mi hanno regalato anche tante belle soddisfazioni. 

Al Giro sono arrivata seconda dopo una bellissima prestazione di squadra. Questo mio piazzamento è dedicato davvero tutto alle mie compagne che hanno lavorato molto per me durante questi dieci tappe.

Appena il tempo per posare le valigie in casa e sono ripartita ( “mai perdere l’ abitudine”, dicono!) Alla volta della Francia per fare La Corse by le Tour il 20, che era una corsa con partenza da Briançon e arrivo sul Col de l’ Izoard. Secondo il regolamento le prime venti classificate avevano l’ opportunità di andare a fare una gara ad inseguimento sul percorso della cronometro di Marsiglia del Tour il 22 luglio.

Alla prima ” tappa” – se si può chiamare così- sono arrivata terza e di conseguenza due giorni dopo ho preso il via dall’ Orange Velodrome di Marsiglia partendo per terza dietro ad Annemiek Van Vleuten e Lizzie Deignan le quali mi avevano preceduta in cima all’Izoard.

Anche in questa occasione sono arrivata terza con il podio esattamente uguale a quello dell’arrivo di pochi giorni prima.

Sono molto contenta di questo mese ma ora ho bisogno di un po’ di riposo.

Adesso sono ai campionati europei ad Herning, in Danimarca, dove oggi ho fatto la cronometro individuale chiudendo diciottesima – un segnale che mi serve una piccola pausa! – e sabato avrò la prova in linea poi finalmente il meritato recupero! 

A presto e alla prossima! 

Elisa

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeCheck Our Feed